Per Bagnoli il 'modello Genova': al sindaco il ruolo di Commissario

29 settembre 2021

"Il governo adotterà per Bagnoli il 'modello Genova', attribuendo al prossimo sindaco il ruolo di Commissario della bonifica e vincolando l'incarico a un cronoprogramma serrato e procedure accelerate, esattamente come previsto per le opere del PNRR". Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, spiega la decisione assunta oggi dal Consiglio dei ministri e annunciata in conferenza stampa dal presidente Mario Draghi.

"Il presidente Draghi lo ha annunciato oggi perché gli elettori siano consapevoli che la scelta del prossimo sindaco di Napoli coincide con la scelta della persona incaricata di un compito cruciale: risanare dopo 30 anni di inutile attesa una delle più grandi ferite della città", prosegue Carfagna.

"È un modo per responsabilizzare maggiormente l’amministrazione napoletana e per assegnare al futuro primo cittadino poteri e strumenti per accelerare la bonifica e la riqualificazione di un'area dal potenziale immenso", conclude il ministro.

Bagnoli
Torna all'inizio del contenuto